home biografia ▪ Una vita da genoano ▪ testi ▪ mp3 ▪ discografia ▪ video ▪ fotografie  gear ▪ links ▪ e mail

     

     

  Fender Stratocaster American Standard Plus, anno 1989. La mia più "cara".

Regalatami dai miei genitori nel giorno del mio ventesimo compleanno.

Ho sostituito i pick up Lace Sensor originali con 1 Custom 69 al manico,

un FAT 50 al centro, ed 1 Texas Special al ponte,

ed ho sostituito le meccaniche cromate con meccaniche Shaller in oro.

Ho sostituito anche il battipenna originale bianco con uno in oro anodizzato.

 

 

        

        

Fender Stratocaster American Standard, anno 2013, colroe mystic red.

Ho iniziato a suonare la chitarra perché per colpa di Mark Knopfler, chitarrista

dei Dire Straits. Ed ho consumato i suoi dischi, ed i suoi DVD per cercare di

capire il suo stile ed il suo modo di suonare. Nel Live Alchemy, che avrò visto

milioni di volte, lui suonava quasi sempre una Schecter

candy apple red (rosso porpora metallizzato), e dunque questa è solo

una delle molte Stratocaster di colore rosso che intendo possedere!

Valore commerciale, poco. Valore emotivo... molto.

 

                                                           

                      

         

   Gibson Les Paul Traditional, anno 2010.       

Non so perché ci ho messo tanto a prenderla, è la storia del rock.

E poi ne aveva una uguale sempre lui, Mark Knopfler.

Non poteva mancare, quindi eccola.     

 

 

         

     

Bruno Traverso guitar, anno 2000.     

Bruno è un liutaio di Genova, uscita casello Genova Pegli,

e lavora in modo eccezionale.
Questa chitarra è un capolavoro, da ogni punto di vista.

 

 

      

  

Fender Stratocaster Custom Shop del 2001.     

Il suono.      

 

 

       

 

Telecaster american Deluxe 2011.      

 

 

         

 

Yamaha CPX 900, chitarra acustica mini jumbo.    

Per rapporto qualità prezzo Yamaha, secondo me, è imbattibile.

 

 

       

  

Yamaha SLX del 1998. Nessun valore commerciale, ma ho scritto tutte le mie

canzoni con questa chitarra, a partire dalla prima nel 1998.

Quindi marcirà con me nei secoli dei secoli, anche lei.

Qualche anno fa mi è anche caduta, e la tastiera si spezzò letteralmente in due.

Bruno, il liutaio, l'ha rimessa a nuovo e non lo ringrazierò mai abbastanza.

 

 

        

 

Amplificatore valvolare Fender Blues Junior.

15 Watts, un cono WGS 75 greenback style da 12", riverbero, Fat button.

Bellissimo, tagliente, medioso al punto giusto, bei puliti stile Fender ma anche

una bellissima distorsione stile Marshall grazie alle 2 valvole EL84.

Bellissimo.

 

 

       

 

Amplificatore valvolare EZG 50 della Doctor Z.

Versione boutique dello storico Fender Super Reverb, 50 Watt,

con cabinet 4x10 sempre della Doctor Z.

 

 

      

 

Nano Pedaltrain.

Boss DD7 Delay, Tech 21 Liverpool (AC 30 sound),

Boss BD2 Blues Driver, Wampler Tweed '57 o

Wampler Paisley o Wampler Decibel+ Boost.